Scopri il mondo delle multidiscipline con T.D.S.G.Rimini!
Il T.D.S.G.Rimini promuove attivamente il Triathlon e il Duathlon attraverso la realizzazione di materiale informativo, numerosi incontri tra sportivi e l'organizzazione di alcune importanti gare nazionali e internazionali.

Get the Flash Player to see this player.

CAMPIONATI ITALIANI DI DUATHLON CLASSICO – VERONA 20 LUGLIO 2008

29 luglio 2008

 picco-dotti-alessandri-italiani-verona.jpg

 

Bello lo scenario, quello del centro di Verona, affascinante il titolo, “1° Duathlon Romeo e Giulietta”: quello di domenica 20 luglio è stato un grande Campionato Italiano Individuale di Duathlon per “elite” e “age group”.Oltre 470 atleti si sono dati battaglia su un percorso impegnativo, in particolare nella frazione ciclistica dove una bella salita di 4 km (da ripetersi due volte) ha messo a dura prova gli atleti. La distanza era quella classica: 10 km di corsa, 40 in bicicletta e ancora 5 di corsa. Come ormai da tradizione il Triathon Duathlon SGR Rimini ha partecipato con uno straordinario numero di atleti, ben 31.Il bottino di medaglie è stato notevole, a partire dal fuoriclasse torinese in forza al TD Alessio Picco (classe 1981) che ha tagliato il traguardo al secondo posto, con il tempo di 1h56’46’’, dietro all’ex professionista del ciclismo Fausto Dotti della società Carlo Poletti (1h55’41’’) e davanti al proprio capitano Alessandro Alessandri che, in forma esaltante, ha guadagnato la terza posizione (davvero l’ennesimo risultato a livello nazionale per il campione riminese) con 1h57’07’’.Successo anche “in rosa” per il TD che piazza ancora una volta il suo “nuovo acquisto” siciliano, la straordinaria Maria Alfonsa Sella, al secondo posto con il tempo di 2h14’41’’. Meglio di lei ha potuto solo la grande campionessa Laura Giordano (Silca Ultralite Vittorio Veneto) che con una gara in solitaria ha tagliato per prima il traguardo in 2h11’32’’. Medaglia di bronzo a Ljiudmilla Di Bert (Triathlon Cremona Stradivari) con 2h15’20’’.La gara femminile è effettivamente stata a totale appannaggio della Giordano, che ha condotto la competizione dall’inizio alla fine. Ottima comunque la prestazione della Sella che aggiunge un altro successo ai numerosi già ottenuti quest’anno.Più combattuto il “match” maschile: “Sono partito abbastanza forte – racconta Picco – proprio perché sapevo che il mio diretto avversario, Dotti, era più abile di me in bicicletta. La prima frazione di corsa è andata molto bene, ho cambiato davanti a tutti con 30 secondi di vantaggio. Dietro di me c’era Alessandri, in grande forma. Come previsto poi però Dotti ha recuperato nella parte ciclistica, mi ha raggiunto già al primo giro per poi superarmi nel secondo. L’importante salita di 4 km che s’inerpicava nella prima parte del circuito ha infatti segnato la gara a favore degli atleti più forti nel ciclismo. Nell’ultima frazione di corsa ho cercato di dare il massimo, ma non ho più recuperato lo svantaggio subìto in precedenza. Sono comunque soddisfatto della mia gara. Ora l’obiettivo è prepararsi per i Mondiali di Rimini, dove voglio assolutamente fare meglio”.Oltre ai due atleti andati a medaglia, il TD ne ha piazzati altri nelle prime posizioni “elite”. Lo spoletino PierGiorgio Conti ha raggiunto il settimo posto, all’ottavo si è piazzato Marco Verardo, mentre la roccia Massimo Torsani al decimo. Con cinque atleti nei primi 10 posti il TD Rimini si conferma ancora una volta leader nazionale della disciplina del duathlon.“Per quello che riguarda la mia prestazione – afferma il capitano Alessandri – sono molto contento. Ho potuto ‘testare’ il mio livello di forma in previsione del Mondiale e ho capito che posso insistere e che la mia condizione può ancora crescere. Anche per tutta la squadra esprimo una grande soddisfazione, nonostante abbiamo perso proprio il primo posto. D’altra parte non si può sempre vincere, a volte occorre lasciare qualcosa anche agli altri… Comunque con tre medaglie elite, due age group e cinque atleti nelle prime 10 posizioni elite, abbiamo dimostrato che il TD Rimini è presente ed è in grande condizione”.Belle sorprese e buone conferme arrivano infatti anche dal settore degli amatori, quello cioè degli “age group”. Il giovane ventiseienne riminese Francesco Vittori (da poco tempo dedicatosi al duathlon) ha infatti vinto la sua prima medaglia d’oro a livello nazionale sbaragliando gli avversari nella categoria S2 (25-29 anni). A Onorio Pompizii, classe 1957, il compito di tenere alto l’onore degli atleti “storici” del TD. L’atleta riminese ha infatti guadagnato la medaglia di bronzo nella categoria M3 (50-54).

 

 

1° AQUATHLON KIDS CITTA’ DI RIMINI – LA GARA!!!!!

14 luglio 2008

 ragazzi-aquathlon-2.JPG

Oltre 100 atleti all’arrivo, una macchina organizzativa ormai più che rodata, una bella giornata di sport e divertimento: il Triathlon Duathlon SGR Rimini è molto soddisfatto del 1° Aquathlon Città di Rimini che si è svolto proprio sul capoluogo romagnolo, nella spiaggia libera vicino a piazzale Boscovich, domenica 13 luglio.Ma oltre ai successi organizzativi (per i quali il TD vuole ringraziare il Comune di Rimini e tutte le persone che vi lavorano oltre che la Capitaneria di porto), sono arrivati anche tantissimi successi agonistici.Un vero e proprio bottino di vittorie e medaglie che dimostra come la squadra dei giovani atleti del TD non sia solo una promessa ma una bella realtà. Sotto la guida del tecnico Romina Ridolfi, infatti, i ragazzi “riminesi” (una trentina) si sono ben comportati.Diverse le vittorie “assolute” e individuali nelle varie categorie: Giulia Sensini ha sbaragliato le avversarie tra le “ragazze” (12, 13 anni), Elena Maria Petrini tra le “allieve” (16, 17) e Carlo Tugni ha tagliato il traguardo per primo tra gli “allievi”. Sempre a livello “assoluto” il TD ha ottenuto anche buoni piazzamenti: Cecilia D’Aniello e Sara Moretti hanno incamerato il secondo e terzo posto tra le “esordienti” (10, 11); Martina Ugolini è giunta terza tra le “ragazze”; Francesco Moretti terzo tra i “ragazzi” e Marta Pesci Proietti seconda tra le “cadette”.Ma non è finita qui… La gara era valida anche come “Campionato Regionale cadetti, allievi e juniores individuale” e anche in questo caso sono fioccate le medaglie. Nella categoria “cadette” il TD ha conquistato la doppietta: primo e secondo posto rispettivamente per Marta Pesci Proietti e Anna Lisa Mariani. Tra i colleghi “cadetti” va citato il secondo posto di Michelangelo Parmigiani; mentre Elena Maria Petrini ha guadagnato un’altra medaglia d’oro tra le “allieve” e Carlo Tugni ha fatto il bis di primi posti tra gli “allievi”. Nella categoria  “junior” vittoria per Mattia Garattoni.Nella classifica a squadre ancora una doppietta per il TDSGRimini, che ha conquistato la medaglia d’oro del “Campionato Regionale Giovani” (che si calcola con la somma dei punteggi ottenuti dagli atleti dai 14 ai 19 anni) davanti al Pro-piacenza Team e al Cus Parma, e del “Trofeo Regionale Giovanissimi” (punteggi di cuccioli, esordienti, ragazzi e cioè dagli 8 ai 13 anni) sempre davanti all’AcquaVip di Pieve di Cento ed al Pro Piacenza Team.La gara era anche prova conclusiva del Circuito regionale “Emilia-Romagna Tri Kids Cup 2008”, anche in questo caso non sono mancate vittorie e piazzamenti per i colori riminesi: Nicolò Strada è giunto secondo tra i “cuccioli” (8, 9), mentre per la categoria “esordienti” (10, 11) Nicolò e Mattia Paganelli hanno guadagnato rispettivamente la prima e la seconda piazza. Sara Moretti e Elisa Arcangeli sono arrivate seconda e terza nelle “esordienti” femmine. Martina Ugolini ha appeso al collo l’ennesima medaglia d’oro tra le “ragazze”, mentre i colleghi maschi hanno compiuto un’altra doppietta, al primo e al secondo posto si sono piazzati Giovanni Mariani e Francesco Moretti. Anna Lisa Mariani ha tagliato il traguardo per seconda tra le “cadette” (14, 15), mentre tra i “cadetti” si segnala il terzo posto per Michelangelo Parmigiani. Tra gli “juniores” vittoria per Mattia Garattoni alla prima stagione con il TD e secondo posto per Enrico Ghigi.Nella classifica a squadre (sempre del circuito “Emilia-Romagna Tri Kids Cup 2008”) dopo un bel testa a testa, ancora una vittoria per il TDSGrimini davanti al Pro Piacenza Team, degno avversario di questa stagione, e al Cus Parma.Grande soddisfazione anche per gli altri giovani atleti del TD, che si sono tutti ben comportati, guadagnando buoni piazzamenti: Luna Conti, Elena Giovannini, Raffaele Sensini, Alessia Petrini, Martina Ioli, Veronica Bisacchi, Nicole Casali, Matteo Ricci, Enrico Zeppa, Caterina Moroni, Samantha Casalboni, Filippo Donati.Al termine della gara tutti gli atleti si sono salutati con un simpatico “pasta party” presso il pub The Barge.Tanti ancora saranno gli appuntamenti per il TD SGR, dal punto di vista organizzativo li aspetta il Campionato Mondiale di duathlon a settembre, mentre i ragazzi sono attesi in gara a Tarzo Revine il 2 e 3 agosto prossimo.

Ecco le classifiche: classifiche.xls

IL PODIO DEL TRY GIRL TRI SI TINGE DI ROSA!

30 giugno 2008

 p1030643.jpg

Doppietta “riminese” al TRY GIRL TRI di Candia di sabato 28 giugno! Elisabetta Stampi e Silvia Serafini hanno conquistato rispettivamente il primo ed il secondo posto nella prima manifestazione tutta  al femminile disputatasi in Italia!Seconda vittoria per Elisabetta Stampi in questa stagione dopo il Trionfo nel II Triathlon della  Provincia di Chieti, mentre per Silvia Serafini si tratta di una bella conferma dopo aver brillantemente concluso al secondo posto di categoria  l’Ironman France della scorsa domenica a Nizza.Presenti alla prova organizzata dal Torino3 anche Simona Zaccardi e Arianna Laghi, rispettivamente  undicesima e trentesima al traguardo.

IL TDSGRimini ALL’IRONMAN FRANCE 2008!!!!

25 giugno 2008

silvia-serafini-picc.jpg

Domenica scorsa, 22 giugno, è andato in scena lo straordinario Ironman di Francia, realizzato sullo splendido lungomare di Nizza. Circa 2700 atleti, il pubblico affollato lungo il percorso, una giornata di sole estivo con la temperatura vicino ai 35 gradi: il più importante Ironman d’Europa è stato un vero spettacolo.Le distanze sono quelle canoniche: 3,8 km di nuoto, 180 di ciclismo e, per finire niente di meno della maratona… Un impegno per atleti che non hanno paura di mettere alla prova i propri limiti. E così hanno fatto i tanti ragazzi del Triathlon Duathlon SGR Rimini che sono partiti per Nizza per sfidare se stessi.I risultati non sono mancati. Massimo Torsani, sempre più in forma, con sempre più voglia di fare bene e di stupire, alla sua prima volta in una prova di Ironman, è giunto 28° assoluto (tra i primissimi Italiani) con l’ottimo tempo di 9h35’04’’. Inoltre, Torsani si è iscritto alla gara nella sezione “Elite”, ma se si fosse segnato tra gli amatori (age group), sarebbe arrivato primo di categoria, sbaragliando gli avversari di pari età.Cosa che ha fatto con grande stile l’unica donna del TD, Silvia Serafini che ha portato a casa una importante medaglia d’argento nella sua categoria (F35) in 11h16’34’’. Anche per lei è stato l’esordio nella distanza Ironman, un ulteriore motivo di gioia. Al primo posto, con soli 5 minuti di anticipo la tedesca Annette Niederau.“Sono soddisfatto di come è andata la gara – racconta Torsani – anche se avrei potuto fare meglio nei cambi, dove ho perso un po’ di tempo, e anche nella frazione a nuoto ho scelto una traiettoria affollata e un po’ troppo lunga. Comunque per essere la prima volta è stata un’esperienza notevole, da non dimenticare. Il caldo ti logora e alla fine i dolori ai piedi si fanno sentire… Ora però pensiamo già ai prossimi appuntamenti di stagione, tra cui il Mondiale di duathlon a Rimini”.“Sì il caldo è la prima cosa che ricordo, quasi un’ossessione – gli fa eco la Serafini – ma sono davvero felice di avere portato a termine una gara come questa. E’ un’esperienza che rimane e che si può raccontare… La gara è difficile ed essendo per me la prima volta non sapevo bene come gestirla, anche se avevo ascoltato i consigli di chi c’era già passato. Mi avevano detto che gli ultimi chilometri si cammina sui dolori, e infatti è così… Però tagliare il traguardo è una sensazione che non dimentichi”.Tanta gioia e un po’ di sfortuna. Purtroppo il capitano Alessandro Alessandri è stato costretto al ritiro a causa di una doppia foratura in bicicletta. Peccato anche perché la frazione a nuoto non era stata niente male…In compenso gli altri atleti della compagine riminese hanno ottenuto risultati positivi. Anche il vicepresidente Daniele Tosi è riuscito a portare a termine la gara, proprio come aveva tanto desiderato. In 14h06’52’’ ha infatti tagliato un traguardo ricco di soddisfazione.Tornando agli altri, Massimo Strada si conferma in grande forma, giungendo 60° assoluto e terminando la gara con un buon 9h51’58’’. Loris Rinaldi chiude in 10h28’55’’, Luca Lugaresi in 10h48’40’’, Matteo Balducci in 10h51’14’’. E poi ancora: Davide Ugolini (11h29’17’’), Stefano Gregoretti (11h43’32’’), Giovanni Conti (12h48’39’’), Giorgio Pavolucci (13h42’21’’).Per la cronaca la gara è stata vinta dall’atleta spagnolo Marcel Zamora Perez con 8h34’03’’. Dietro di lui due francesi: Hervé Faure e Patrick Bringer. Da notare che tra le donne ha vinto la straordinaria atleta italiana Martina Dogana della Triathlon Cremona Stradivari.Al seguito degli atleti del TD anche Giuliano Mami, presidente del comitato organizzatore del Mondiale di duathlon riminese del 26-28 settembre, che ha promosso con grande successo  il grande evento della stagione riminese

1° AQUATHLON KIDS CITTA’ DI RIMINI

14 giugno 2008

Domenica 13 Luglio 2008 il TDSGRimini con  il Patrocinio del Comune di Rimini, organizzerà il 1° AQUATHLON KIDS CITTA’ DI RIMINI, valido come prova della TRI KIDS NORD EST CUP 2008, come tappa conclusiva del circuito EMILIA ROMAGNA TRI KIDS CUP 2008 e come TROFEO REGIONALE GIOVANISSIMI E CAMPIONATO REGIONALE GIOVANI di Aquathlon.Tutte le informazioni qui: 1° AQUATHLON KIDS CITTA’ DI RIMINI.pdf                             p1020549.jpg                                                              p1020787.jpg 

VIVERONE – CAMPIONATO ITALIANO DI DOPPIO OLIMPICO

24 maggio 2008

 sella-serafini-stampi-podio-doppio-olimpico.JPG

E’ la prima volta nella storia del Triathlon Duathlon SGR Rimini, che la compagine femminile conquista un titolo nazionale nella disciplina del triathlon. Una stagione d’oro, anzi “rosa”, quella che sta vivendo il TD che porta a casa un’altra medaglia d’oro a squadre e una d’argento individuale, entrambe al femminile, ai Campionati italiani di triathlon doppio olimpico (3 km nuoto, 80 bicicletta, 20 corsa). Il tutto si è svolto a Viverone in provincia di Biella, dove domenica 18 maggio, sotto cielo coperto e pioggia, si è svolto il Campionato Italiano per le categorie Elite, a squadre e age group.A dimostrazione del lavoro svolto proprio quest’anno dalla società riminese per rafforzare il settore femminile, è arrivata questa splendida medaglia d’oro che ha visto protagoniste Maria Alfonsa Sella, Elisabetta Stampi e Silvia Serafini. A livello individuale invece è stata la straordinaria Maria Alfonsa Sella a guadagnare la seconda posizione nella classifica Elite.

La gara è stata intensissima, con oltre 600 partecipanti (al traguardo sono arrivate 62 donne e 509 uomini). Le ragazze del TD si sono fatte valere ottenendo ottimi risultati nella classifica individuale. Come già accennato infatti Maria Alfonsa Sella è giunta seconda con 4h23’22’’. Al primo posto Martina Dogana del Triathlon Cremona Stradivari (4h10’13’’), mentre al terzo Lisa Desiderà della Biachi Keyline in 4h26’14’’. Le altre riminesi si sono piazzate a ridosso del podio, guadando il quarto (Elisabetta Stampi 4h26’58’’) e il quinto posto (Silvia Serafini 4h29’33’’). Questi risultati individuali hanno concesso alle tre super-atlete di conquistare l’agognata medaglia d’oro a squadre con il tempo complessivo di 13h19’55’’ davanti alle compagini di Torino3 (14h01’24’’) e Fumane Triathlon (14h13’18’’).

In campo maschile, il TD ha ottenuto un buon quinto piazzamento a squadre con Alessandro Alessandri, Massimo Torsani e Massimo Strada. Il miglior risultato individuale è stato quello di capitan Alessandri, che ha tagliato il traguardo per 14° (nonostante avesse sbagliato traiettoria nella frazione di nuoto uscendo per 209° dall’acqua, Alessandri ha recuperato molte postazioni con la migliore frazione podistica).

Per la cronaca, la classifica maschile individuale ha visto salire sul podio Alberto Casadei della Bianchi-Keyline con 3h41’07’’, Massimo Cigana dello stesso team (3h43’42’’) e Alessandro De Gasperi (DDS) con 3h47’00’’. Nella competizione a squadre, hanno vinto il titolo nazionale la Bianchi-Keyline di Treviso, secondi i ragazzi della Peperoncino Team di Torino e terza la Jhonny Triathlon di Roma.

Il TDSGRimini sbanca il 6° Duathlon della Valtrebbia

9 maggio 2008

Ancora una volta gli uomini di punta del Triathlon Duathlon SGR Rimini hanno dato il meglio di sé portando a casa l’ennesimo successo: una splendente medaglia d’oro appesa al collo del giovane Alessio Picco che quest’anno, dopo la vittoria a squadre agli italiani di duathlon, il secondo posto individuale sempre agli italiani e la vittoria della scorsa settimana al duahtlon di Sirone, si dimostra particolarmente in forma, soprattutto in vista dell’appuntamento “mondiale” di Rimini.Dopo aver corso un’ottima gara, Picco ha tagliato per primo il traguardo in 57’31’’, lasciandosi alle spalle gli avversari più temuti: Alessandro Fabian (CS Carabinieri) che si è aggiudicato la seconda piazza in 57’39’’ e Fausto Dotti (ASD Poletti), terzo con 57’43’’. A pochi istanti dal podio il capitano riminese Alessandro Alessandri che è giunto al quarto posto con 59 minuti netti.In forma anche gli altri ragazzi del TD, primo fra tutti lo spoletino Piergiorgio Conti, classificatosi settimo, seguito da Francesco Vittori, giunto nono e da Ugo Moroni, 27° al traguardo ma primo nella sua categoria di età (age group M3, 50-54 anni).Tra le donne, Silvia Serafini ha sfiorato il podio piazzandosi quarta con 1h12’44’’ subito dietro il terzetto di testa composto dall’inarrivabile Nadia Cortassa (Fiamme Azzurre), prima con 1h06’21’’, Monica Cibin (Tri Cremona Stradivari), seconda classificata con 1h11’51’’ e terza Patrizia Dorsi (Pro Piacenza Team) con 1h12’06’’.Buon ottavo posto per Rosetta Ferri, seguita al 15° da Melissa Mularoni che ha anche vinto il suo age group (S1, 20-24) e Nadia Monaldini, giunta 19^ e seconda nella categoria M3. Come ciliegina sulla torta il TD ha vinto la classifica a squadre per il maggior numero di atleti al traguardo.

p1020112.jpg 

Giornata intensa anche per i piccoli campioni che, sempre a Rivergaro in occasione della seconda prova dell’Emilia-Romagna Tri kids Cup 2008, si sono comportati ottimamente portando a casa un numero incredibile di medaglie d’oro.Belle vittorie infatti per Sara Moretti e Nicolò Paganelli nelle categorie Esordienti femmine e Esordienti maschi, e per Francesco Moretti (Ragazzi), al rientro dopo quasi un anno di assenza dalle gare. Primi posti anche per Martina Ugolini (Ragazze) e Anna Lisa Mariani (Cadette).Tra le Esordienti, podio tutto firmato TD Rimini, che, oltre al primo posto della suddetta Sara Moretti ha ospitato anche il secondo di Elisa Arcangeli e il terzo di Cecilia D’Aniello; sesta Martina Ioli. Sempre tra i pari età, oltre alla medaglia d’oro di Nicolò Paganelli, un ottimo secondo piazzamento per il fratello, Mattia Paganelli; quarto Matteo Ricci e quinto Michele Marini al debutto nella duplice.Nella categoria Ragazzi, brillante secondo posto di Giovanni Mariani e quinto per Michele Marini e buon piazzamento di Caterina Moroni tra le femmine. Per le Cadette altra bella prestazione di Samantha Casalboni che con un finale mozzafiato ha conquistato il terzo gradino del podio. Michelangelo Parmigiani ha invece raggiunto il secondo posto tra i Cadetti maschi. Infine, negli Juniores secondo e terzo posto rispettivamente per Enrico Ghigi e Mattia Garattoni.

Le cadette del TDSGRimini salgono sul podio dei Campionati Italiani di Duathlon

29 aprile 2008

p1010992.JPG

Seicento atleti (per oltre 40 società sportive) provenienti da tutta Italia e pronti a conquistare il titolo di specialità riservati alle categorie Giovani, formate da Junior (18,19) Allievi (16,17), Cadetti (14,15); e Giovanissimi: Ragazzi (12, 13), Esordienti (10,11), Cuccioli (8,9).All’appuntamento non potevano mancare i piccoli del Triathlon Duathlon SGR Rimini che hanno partecipato con un folto gruppo di 22 partenti (9 tra i Giovani e 13 tra i Giovanissimi). I ragazzi ormai hanno abituato società e sostenitori a grandi successi. Anche questa volta infatti è arrivato un ottimo risultato, definito “storico” dal tecnico Romina Ridolfi. Si tratta del secondo posto a squadre conquistato dalle “cadette” Anna Lisa Mariani, quinta all’arrivo, Marta Pesci Proietti (un nuovo ingresso che giunge dalla “scuola” di Spoleto dell’atleta PierGiorgio Conti) giunta 15^, e Samantha Casalboni, 27^. Le tre ragazze sono salite sul secondo gradino del podio dietro a un imprendibile Torino3 e davanti al Triathlon Alta Pusteria.Esiti soddisfacenti anche dagli altri partecipanti al Campionato Italiano Giovani. Tra gli Juniores Enrico Ghigi e Mattia Garattoni, alla prima esperienza nazionale, si sono piazzati rispettivamente al 41° e 48° posto. Gli Allievi Carlo Tugni e Elena Maria Petrini (altri due spoletini) hanno raggiunto entrambi l’undicesima piazza: un ottimo debutto per loro che sono stati sempre tra le prime posizioni in gara. In corsa tra i Cadetti maschi, Michelangelo Parmigiani e Christian Marini sono giunti 34° e 49°.Nel gruppo dei Giovanissimi invece sono andate particolarmente bene le Ragazze, con il terzo posto di Martina Ugolini, e con le piccole Esordienti: Elisa Arcangeli, settima e Martina Ioli, 19^.Tra i CuccioliFilippo Silvestrini e Nicolò Strada, entrambi classe 2000, si sono piazzati  rispettivamente in nona e decima posizione,mentre Luna Conti undicesima. Tra gli Esordienti sesto posto per Francesco Silvestrini, 14°  per Nicolò Paganelli, 24° per il fratello Mattia,  dietro al compagno Matteo Ricci. Ventisettesima piazza per Enrico Zeppa e 38° poto per Giacomo Montemaggi, vittima di un guaio tecnico nella seconda frazione. Tra i Ragazze oltre al podio della Ugolini troviamo il 39° posto di Caterina Moroni e, tra i maschi, il buon 19° piazzamento Giovanni Mariani. Nella classifica a squadre il TDSGRimini ha chiuso al settimo posto in una classifica dominata da Minerva Roma e Triathlon Alta Pusteria.

 

DUE SPLENDIDE MEDAGLIE D’ARGENTO A BUSTO ARSIZIO

14 aprile 2008

xa3u0630.JPG

Domenica 13 aprile si è disputato a Busto Arsizio il Campionato Italiano di duathlon individuale su distanza sprint, una novità assoluta per il panorama nazionale della duplice disciplina. Il Triathlon Duathlon SGR Rimini non poteva mancare a questo importante appuntamento nel quale si è sempre distinto. Anche in questa occasione infatti sono arrivate ben due medaglie, entrambe d’argento, sia tra gli uomini che tra le donne, con Alessio Picco e Maria Alfonsa Sella. Un grande successo se si esclude lo sfortunato incidente di Alessandro Alessandri che ha forato all’inizio del percorso ciclistico.

Le prime a partire, alle 12.45, sono state le donne. Al via tra le altre anche la campionissima Laura Giordano della Silca Ultralite, che ha fatto sin dai primi metri gara a sé, giungendo prima in 1h00’01’’. Dietro di lei però la gara è stata più che aperta e la siciliana del TD Maria Alfonsa Sella (campionessa italiana di triathlon “iron”) non si è lasciata sfuggire il secondo posto (1h00’54’’) confermando la sua ottima forma. Sul terzo gradino del podio Ljudmilla Di Bert del Triathlon Cremona Stradivari che ha tagliato il traguardo in 1h01’01’’.

Alle 13 è partita la gara maschile che ha visto nella prima frazione un trio tentare la fuga: in testa Matteo Pigoni (Energytri) seguito da Alessio Picco del TD e Massimo De Ponti (CS Carabinieri), con il gruppo degli inseguitori a una ventina di secondi. 

In bici, De Ponti e Picco sono partiti decisi e hanno guadagnato secondi preziosi; dopo la foratura di Alessandro al 3°km e diversi tentativi da parte del gruppo di rientrare sulla coppia di testa, riescono a sganciarsi e a riportarsi su De Ponti e Picco, Massimilano Sansone e Fausto Dotti. Il Carabiniere riesce a tagliare per primo il traguardo in 51’49’’, lasciandosi alle spalle Picco e Dotti. 

“Siamo soddisfatti – commenta Alessandri –Il risultato è buono e ci siamo fatti notare anche a livello di squadra. Oltre ai podi infatti abbiamo piazzato Massimo Torsani al nono posto, Corrado Armuzzi all’undicesimo, Riccardo Alvano è arrivato 13°, 14° Marco Verardo, 18° Piergiorgio Conti. Anche il giovanissimo Francesco Vittori, alla sua prima gara, è stato molto bravo, raggiungendo la 21^ posizione. Tra le donne bene Elisabetta Stampi, undicesima, Silvia Serafini, 16^,  25^ Maria Ciocca e 26^ Rosetta Ferri”.

 

I TDSGRIMINI KIDS FANNO IL TRIS…..

14 aprile 2008

p1010944.jpg 

Ieri a Fognano i kids del TDSGRimini hanno conquistano per la terza volta consecutiva il Trofeo Regionale Giovanissimi di Duathlon e sono arrivati quarti nel Campionati Regionale Giovani; una vittoria questa che fa ben sperare per i prossimi Campionati Italiani di Marina di Pisa del 27 Aprile prossimo, dove i ragazzi tenteranno di difendere e…perchè no, migliorare il terzo posto conquistato lo scorso anno a Roma.Due le vittorie ed entrambe nella categoria Ragazzi: Martina Ugolini ha vinto tra le femmine, mentre Giovanni Mariani tra i maschi; Nicolò Strada tra i Cuccioli, Elisa Arcangeli e Nicolò Paganelli tra gli esordienti sono saliti sul secondo gradino del podio, con Mattia Paganelli a cogliere nella stessa categoria un brillante bronzo.Bel debutto inoltre per gli esordienti Cecilia D’Aniello, quarta tra le femmine, Giacomo Montemaggi, sesto nei pari età; dodicesima piazza per uno sfortunato Matteo Ricci vittima di un guaio tecnico. Nella stessa prova sesto posto per  Martina Ioli e quinto per  Enrico Zeppa.Tra i GIOVANI sono giunti altri brillanti secondi posti tra le “Cadette” (14, 15) per Anna Lisa Mariani e tra gli “Junior” (18, 19) per Mattia Paganelli; ben piazzati anche Michelangelo Parmigiani  tra i Cadetti e Enrico Ghigi tra gli Junior.

 

Get the Flash Player to see this player.

Sito del Challenge Rimini

Pagina Facebook