Scopri il mondo delle multidiscipline con T.D.S.G.Rimini!
Il T.D.S.G.Rimini promuove attivamente il Triathlon e il Duathlon attraverso la realizzazione di materiale informativo, numerosi incontri tra sportivi e l'organizzazione di alcune importanti gare nazionali e internazionali.

Get the Flash Player to see this player.

ELENA MARIA PETRINI ANCORA UNA VOLTA PRIMA TRA LE JUNIOR, TERZA ELENA CAVALLINI

12 luglio 2010

Non finisce mai di stupire la giovane Elena Maria Petrini, spoletina del Triathlon Duathlon SGR Rimini, che si aggiudica l’ennesimo titolo della stagione.

Questa volta è toccato ai Campionati Italiani Giovani di Triathlon, svoltisi a Campogalliano (Mo) sabato 10 e domenica 11 luglio.

Nelle competizioni individuali, andate in scena sabato 10, la Petrini ha strappato ancora una volta la vittoria alle sue inseguitrici, nella categoria Junior. Ottimo anche il terzo posto di un’altra atleta riminese, Elena Cavallini, per una bella doppietta sul podio che grande soddisfazione ha dato ai tecnici Romina Ridolfi e Piergiorgio Conti.

La Petrini ha condotto la solita gara magistrale, prendendo la testa della competizione nei primi chilometri della frazione ciclistica e staccando la diretta rivale Alessia Orla  – giunta seconda con un distacco di oltre due minuti – negli ultimi cinque chilometri di corsa. La Cavallini è stata invece autrice di una bella rimonta che l’ha portata a conquistare la medaglia nei metri conclusivi della prova.

Sempre nella categoria Junior, ma tra i ragazzi, va segnalato l’ottavo posto di Alberto Della Pasqua dopo una gara tutta in rimonta. Purtroppo si è dovuto ritirare per problemi muscolari Marco Raguzzoni.

Nella categoria Youth B (ovvero ragazzi nati nel 1993-94), bella prova di Michelangelo Parmigiani, ventunesimo al traguardo nella gara forse più emozionante della giornata, con la lotta per le prime posizioni conclusasi solo nei metri finali. In gara anche Andrea Fiorani.

Le ragazze in lizza per la Youth A (1995 – 1996) – Caterina Moroni, Elena Viani e Elena Della Pasqua hanno raggiunto piazzamenti oltre la ventesima posizione. Una caduta ha purtroppo fermato Martina Ugolini mentre era a ridosso delle prime 15.

Domenica 11 è stata la volta delle competizione a squadra, a staffetta. Il Td ha schierato, nella categoria  Youth, Martina Ugolini, Elena Viani e Caterina Moroni: per loro un bel undicesimo piazzamento. Quinto posto per gli Junior Michelangelo Parmigiani, Marco Raguzzoni, Alberto Della Pasqua, con un po’ di un amaro in bocca per un terzo posto non troppo lontano…

Maria Sella e Luca Facchinetti: due belle medaglie agli Italiani di Spoleto

5 luglio 2010

Il Triathlon Duathlon SGR Rimini non si lascia scappare l’occasione e domenica 4 luglio conquista l’ennesimo titolo italiano. Infatti la siciliana Maria Alfonsa Sella ha nuovamente sbaragliato le avversarie tagliando per prima il traguardo dei Campionati Italiani assoluti di duahtlon classico (km 10, 40, 5) svoltisi a Spoleto.

Ma non finisce qui: nella gara maschile un altro alfiere della società riminese, Luca Facchinetti, ha sfiorato la medaglia d’oro per poi arrendersi a Massimiliano Sansone (ASD Poletti) e salire sul secondo gradino del podio.

Due splendidi risultati che pongono ancora una volta il TD Rimini sul tetto d’Italia.

Tornando alla gara, va segnalato che la Sella è rimasta sempre in testa, già dalla prima frazione, lasciandosi alle spalle Anna Quagliaro e Alice Capone. Di poco fuori dal podio l’altra atleta del Td, Simona Zaccardi, giunta quarta.

Nella competizione maschile invece Luca Facchinetti, al suo primo duathlon classico, si è dovuto arrendere al compagno di fuga Massimiliano Sansone dell’ASD Poletti, riuscendo a conquistare il secondo gradino del podio davanti a Daniel Hofer dei Carabinieri. Buoni i piazzamenti degli altri riminesi, nei primi dieci: Alessio Picco quinto, Riccardo Alvano nono e decimo Massimo Torsani.

La gara di Spoleto ha visto anche la partecipazione di quasi 300 atleti facenti parte delle categorie age group; anche in questo caso il TD si è fatto valere grazie al primo posto di Francesco Vittori tra gli S2 (25-29 anni), al secondo piazzamento di Mattia Garattoni tra gli S1 (20-24), di Pietro Carrara tra gli M1 (40-44), di Silvano Sibilio tra gli M2 (45-49), di Danilo Pascucci tra gli M3 (50-54), alla terza piazza di Marco Verardo tra gli S3 (30-34) e alla quarta di Onorio Pompizii tra gli M3 (50-54).

Sempre domenica 4 luglio si sono conclusi inoltre i Campionati Europei di Triathlon ad Athlone in Irlanda. Era presente, convocata tra le junior, Elena Maria Petrini (la spoletina del TD) schierata sia in staffetta mista (due uomini e due donne) – dove è giunta settima al traguardo – che nella gara individuale dove, nonostante una caduta in bici mentre si trovava nel secondo gruppo, è riuscita a terminare la prova in trentaquattresima posizione.

E ancora ieri (4 luglio) nella gara di Triathlon Sprint di Quinto di Treviso, non va dimenticato il secondo posto di Melissa Mularoni, dietro solo a Daniela Chmet delle Fiamme oro

TABALAPPI ENRICO, PORTACOLORI DEL TDRIMINI, CONCLUDE L’IROMEN DI NIZZA

5 luglio 2010

LUCA FACCHINETTI E GAIA PERON VINCONO I TRICOLORI DI AQUATHLON A GAGGIANO!

14 giugno 2010

Sabato 12 giugno a Gaggiano (MI) il Triathlon Duathlon SGR Rimini ha conquistato l’ennesimo titolo italiano e questa volta nella disciplina dell’aquathlon! Infatti i giovani Luca Facchinetti e Gaia Peron hanno guadagnato due medaglie d’oro conquistando il Campionato Italiano di specialità.

I due atleti, tra l’altro fidanzati da diversi anni, hanno sbaragliato gli oltre 220 iscritti provenienti da tutta Italia. Doppietta dunque per la Peron e Facchinetti che tra l’altro sono inseriti all’interno del gruppo di lavoro della Scuola di alta specializzazione (SAS) della Federazione Italiana Triathlon, oltre ad essere stati più volte nazionali con l’ultima convocazione avvenuta per il Mondiale universitario a Valencia, solo due settimane fa.

Il ventiduenne Luca Faccinetti di Ravenna ha conquistato la maglia tricolore di aquathlon con una gara condotta con saggezza sin dall’inizio. Infatti, andati in fuga Daniel Hofer e Luciano Taccone nei primi 2500 metri di corsa a piedi, il portacolori del TD ha giocato le sue carte nella frazione di un chilometro di nuoto restando nella scia di Manuele Canuto e Leonardo Ballerini, e solo nell’ultima frazione di corsa ha aumentato l’andatura battendo allo sprint il poliziotto Canuto delle Fiamme Oro. Bronzo per Leonardo Ballerini.

Da sottolineare come in questa gara lo junior Marco Raguzzoni si sia fatto valere con un nono piazzamento.

«Sono assolutamente felice per questa maglia tricolore che forse appare un po’ inaspettata – ha commentato Facchinetti – ma che conferma il buon lavoro di preparazione che abbiamo pianificato per questa stagione». Un risultato importante che gli consentirà di mettersi in luce in vista di una possibile convocazione in maglia azzurra per gli impegni internazionali della seconda parte della stagione di triathlon.

Sorprendete il risultato della fidanzata del vincitore, Gaia Peron, che nella prova femminile con 50 atlete al via, ha sbaragliato la concorrenza sin dalla prima parte di gara: in testa al termine della prima frazione podistica, la ventitreenne Peron (con un solo anno di esperienza agonistica) non ha mai mollato lo scettro del comando, difendendosi anche nella frazione in acqua e confermando la superiorità anche nei secondi 2500 metri di corsa. Secondo posto per Veronica Signorini del Triathlon Cremona Stradivari e terzo gradino del podio per una delusa Giulia Chevenier delle Fiamme azzurre.

Ma non è finita qui. Domenica 13, sempre a Gaggiano si è svolta la seconda prova del Circuito di triathlon sprint. Il migliore dei riminesi è stato lo junior Marco Raguzzoni nono di categoria e 28° al traguardo.

In gara anche Michelangelo Parmigiani (classe 1994), al debutto sulla distanza, e Andrea Viani anche lui junior.

Andrea Strada ha poi vinto la seconda delle quattro batterie in programma, mentre Antonino Greco, al primo anno tra le fila del TD , è arrivato secondo nella terza batteria.

Il presidente Alessandro Alessandri, nonché capitano, ha onorato entrambe le gare con un 37° posto il sabato e un 34° la domenica, con tanto di segnalazione per il miglior split bike!

I RAGAZZI DEL TD GRANDI PROTAGONISTI ALLA DUE GIORNI DI TARQUINIA

25 maggio 2010

Il finesettimana appena trascorso, quello del 22 e 23 maggio è stato teatro di un grande evento di sport dedicato ai più giovani. Infatti a Tarquinia si è potuto assistere a ben 24 gare, con l’assegnazione dei titoli italiani di aquathlon per le categorie Giovani, della Coppa Italia di triathlon per le categorie Youth A (1995 – 1996), Youth B (1993 – 1994), Junior ed Under 23 e del Trofeo Italia Giovanissimi Triathlon e Duathlon, che ha visto impegnati bambini d’età compresa tra gli 8 e i 13 anni.

Oltre 500 atleti in gara per una due giorni in cui si sono dimostrati grandi protagonisti i ragazzi del Triathlon Duathlon SGR Rimini.

Sabato pomeriggio è stata la volta della Coppa Italia di Triathlon in cui il TD ha davvero brillato grazie a due medaglie d’oro conquistate dalla spoletina Elena Maria Petrini nella categoria juniores (in gara per il Td c’era anche Elena Cavallini, giunta dodicesima) e da Lara Barucci nella categoria Under 23.

Tra gli junior uomini, sesto posto per Alberto della Pasqua con una competizione tutta in rimonta. In gara anche Marco Raguzzoni e Andrea Viani. Bell’ottavo posto di Giovanni Mariani tra gli Youth A, presenti in pista anche Vittorio Marini, Martina Ugolini e Elena Viani; mentre tra gli Youth B va segnalato il rientro in gara di Anna Lisa Mariani e Michelangelo Parmigiani, entrambi reduci da un infortunio.

Stessi ottimi risultati per i Campionati Italiani di aquathlon di domenica mattina (nuoto e corsa), dove Elena Maria Petrini ha concesso il bis, aggiudicandosi anche in questo caso la medaglia d’oro tricolore.

Da segnalare il dodicesimo posto per Elena Cavallini tra le ragazze, mentre per gli uomini bel sesto posto per il debuttante Marco Raguzzoni. Undicesimo piazzamento per Alberto Della Pasqua. Tra i partecipanti anche Andrea Viani.

In gara tra gli Youth B i due Parmigiani e Anna Lisa Mariani. Negli Youth A sono stati schierati Giovanni Mariani, Elena Viani e Giulia Sensini.

Per finire indichiamo i risultati del Trofeo Italia Giovanissimi di duathlon e triathlon, che ha visto di nuovo sul podio il Td SGR, giunto al terzo posto dopo l’AS Minerva Roma e a LC Bozen.

I piccoli riminesi erano in 15 e il meritato podio è frutto di diversi piazzamenti individuali, come il terzo posto di Sara Moretti (cat. ragazze) nel duathlon, il quarto di Cecilia D’Aniello nel triathlon (cat. ragazze) e di Michele Marini (ragazzi) nel duathlon. Poi ancora, la quinta piazza di Nicolò Strada (esordienti) in entrambe le discipline. Piazzamenti tra i primi dieci per Elisa Arcangeli in entrambe le competizione e di Nicolò Paganelli nel triathlon. Inoltre hanno partecipato alla gara Riccardo Mariani, Federica Petrini, Raffaele Sensini, Matteo Ambrosini, Mattia Paganelli, Matteo Ricci, Lorenzo Viani, Elisa Arcangeli, Martina Ioli.

Grandissime soddisfazioni dunque per i tecnici Romina Ridolfi e Piergiorgio Conti (che segue i ragazzi di Spoleto) che stanno facendo crescere un gruppo di piccoli campioni sempre più in gamba e motivati.

MASSIMO TORSANI ANCORA UNA VOLTA CAMPIONE D’EUROPA!

3 maggio 2010

Il week-end del 1 e 2 maggio si è svolta a Nancy, in Francia, la rassegna europea di Duathlon sulla distanza “classica” (10 km corsa, 40 bici, 5 corsa): una trasferta che ha portato ancora una volta il Triathlon Duathlon SGR Rimini sul tetto d’Europa. Infatti il riminese Massimo Torsani, classe 1964, ha sbaragliato gli avversari e conquistato la medaglia d’oro age group nella sua categoria di età e cioè 45-49 anni.

Dopo un duro infortunio che lo ha tenuto per un lungo periodo lontano dalle gare, Torsani ha saputo rimettersi in pista e con un risultato strepitoso, che non ha lasciato scampo agli inseguitori. Con il tempo di 1h49’37’’ ha tagliato il traguardo per primo, senza esitazioni, seguito da due atleti inglesi: Paul Rogers, giunto secondo con 1h50’03’’ e David Wilkinson, terzo con 1h53’06’’.

Un risultato importante per il TD SGR Rimini – che si conferma ancora una volta leader della duplice disciplina – e una grande soddisfazione personale per Torsani che raggiunge così il terzo oro europeo e la cui lunga e ricca carriera sembra non avere fine.

Ma il weekend francese ha portato altre soddisfazioni per gli atleti del TD prestati alla Nazionale azzurra.

Nella prova Elite femminile, Maria Alfonsa Sella ha concluso il suo ‘debutto’ europeo con un ottimo 9° piazzamento assoluto, entrando di prepotenza nella ‘top ten’ del duathlon continentale, conducendo una gara di grande capacità e determinazione. Il titolo è andato per il secondo anno consecutivo alla campionessa olandese Ruth Van der Meijden, l’argento all’inglese Katie Ingram ed il bronzo all’altra inglese in gara, Katrina Grimmett.

Da non dimenticare la categoria junior – che per la cronaca ha portato una medaglia d’oro alla nazionale italiana vinta da Davide Uccellari – dove l’atleta del TD Rimini, Alberto Della Pasqua è giunto 13°. Alla sua prima esperienza internazionale, Della Pasqua è rimasto nel gruppo di testa fino alle seconda transizione, lavorando per il “capitano” sul campo Uccellari, poi vittorioso al traguardo. Stesso identico risultato per la junior del Td Elena Petrini, sempre 13^. La Petrini ha corso con il gruppo di testa la prima frazione, per poi avere alcune difficoltà nella parte in bici, perdendo diverse posizioni. Entrambi – da quest’anno in sella a telai Prestigio – dal prossimo finesettimana saranno impegnati nelle prime competizioni di triathlon della stagione, in vista delle qualifiche per i Campionati Europei di categoria.

Nella gara Elite maschile invece Alessio Picco ha concluso 21°, mostrando una buona prima frazione di gara ma ancora in fase di recupero dopo 1 anno di stop dall’attività. Il podio è andato al russo Sergey Iakovlev, secondo posto per lo spagnolo Victor Manuel De Corral Morales e terzo allo svizzero Ronnie Schildknecht.

Presente e futuro della società riminese per una competizione ricca di successi.

CAMPIONATI GIOVANI DI DUATHLON A SAN MAURIZIO D’OPAGLIO (NO)

26 aprile 2010

Sabato 24 e domenica 25 aprile il Triathlon Duathlon SGR Rimini ha vissuto un altro intenso finesettimana di gare. Questa volta è toccato ai più giovani, che da anni ormai forniscono tante soddisfazioni alla società riminese. A San Maurizio D’Opaglio (NO) è andato in scena il Campionato Italiano Giovani Duathlon, principale appuntamento della stagione giovanile nella duplice disciplina.

La due giorni che ha assegnato i titoli nazionali individuali e a squadre di duathlon era riservata a ragazzi/e delle categorie Youth A (1995 – 1996), Youth B (1993 – 1994) e Junior (1991 – 1992) sulle distanze sprint per la categoria Junior (5 km a piedi, 20 in bicicletta e 2,5 a piedi), mentre le categorie Youth hanno gareggiato sulla distanza a loro riservata di metri 2000-8000-1000.

A darsi battaglia circa 250 giovani atleti provenienti da tutta Italia nelle gare individuali di sabato e 60 staffette in quelle di domenica per uno splendido week-end di sport.

Come sempre i campioncini del TD Rimini hanno portato a casa numerosi successi. A guidarli i tecnici Romina Ridolfi e Piergiorgio Conti che sta facendo crescere un’ottima sezione del TD Rimini nella sua città: Spoleto.

Nella competizione individuale è arrivata una bellissima medaglia d’argento nella categoria Junior femminile per la spoletina Elena Petrini, dopo un testa a testa con la vincitrice Giorgia Priarone, al terzo titolo consecutivo nella specialità. Quarto posto per Alberto Della Pasqua, dopo aver lottato fino all’ultima frazione per l’argento, tra gli junior maschi. Vittoria quasi scontata per Davide Uccellari (Cus Parma), secondo posto per Andrea De Ponti del Fresian e terzo per Marco Guerci. Da segnalare il 16° piazzamento della new entry riminese Marco Raguzzoni oltre che i buoni piazzamenti di Andrea Viani, Daniele ricci e Anthony Spadoni.

Nella categoria Youth A maschi da registrare la bella gara dei due atleti più giovani: Giovanni Mariani e Vittorio Marini, che hanno chiuso al 13° e 16° posto. Nella stessa classe di età, ma al femminile, erano ben quattro le ragazze in gara e tutte alla fine racchiuse in pochi secondi, tanto che Martina Ugolini è giunta nona, undicesima Caterina Moroni, 14^ Elena Viani e subito dopo Elena Della Pasqua.

Purtroppo è stato costretto al ritiro Andrea Fiorani nella categoria Youth B maschi, mentre era intorno alla decima posizione.

Domenica è stata la volta della gara a squadra e a staffetta. Anche in questo caso ottimi i risultati a partire dal brillante terzo posto, con una gara tutta in rimonta, nella categoria Junior maschi della compagine riminese formata da Daniele Ricci (spoletino), Marco Raguzzoni e Alberto Della Pasqua. Il primo posto è andato all’Atletico Bellinzago, mentre il secondo al Fumane Triathlon. Discreto piazzamento per l’altra squadra riminese-spoletina formata da Anthony Spadoni, Andrea Viani, Carlo Tugni.

Tra gli Youth maschi ricordiamo la 17^ piazza per i più piccoli del gruppo, che dopo aver lottato fino all’ultima frazione per l’ottava posizione si sono dovuti accontentare della 17^ per colpa di un guasto meccanico.

“Nel complesso è stata una fantastica due giorni – afferma Romina Ridolfi – in un posto molto bello quale il Lago D’Orta e con un sole meraviglioso! Inoltre siamo molto fieri del fatto che la prossima settimana Elena Petrini e Alberto Della Pasqua saranno impegnati a Nancy ai Campionati Europei di Duathlon con la Nazionale”.

IL TD RIMINI SBARAGLIA DEFINITIVAMENTE GLI AVVERSARI E CONQUISTA IL CAMPIONATO ITALIANO PER SOCIETA’

20 aprile 2010

Per il secondo anno consecutivo, da quando esiste il Circuito di duathlon sprint che costituisce il Campionato Italiano per Società, il Triahtlon Duathlon SGR Rimini ha battuto tutti gli avversari confermandosi la società leader nella duplice disciplina.

Sabato scorso (17 aprile) a Rivergaro (PC) infatti è andata in scena l’ultima tappa del Circuito di Duathlon Sprint, mentre domenica 18, sempre sullo stesso circuito è stata la volta del Campionato Italiano a squadre con la formula a staffetta. In questo caso il TD ha partecipato con sei squadre maschili e tre femminili, portando a casa grandi soddisfazioni in tutti i settori, ma andiamo per ordine.

Come già anticipato sabato si è svolta la quinta e ultima tappa del Circuito di Duathlon Sprint con la straordinaria vittoria in campo femminile di Maria Alfonsa Sella (grande protagonista di tutto il circuito) e l’ottimo sesto posto per Elisabetta Stampi. Per la cronaca la seconda e terza piazza sono andate a Alice Capone (Team Forhans) e a Ilaria Zavanone.

In campo maschile invece l’alfiere riminese Alessio Picco si è visto sfumare la vittoria negli ultimi metri e per pochi secondi dal Carabiniere Daniel Hofer. Terzo posto per Degham, il francese della Peperoncino Team.

Vittoria incontrastata dunque del Circuito di Duathlon Sprint 2010 per il TDSGRimini che si riconferma leader della disciplina con 2353 punti. Il secondo posto è andato al Team Poletti (1693 punti) e il terzo al Freezone (1528).

Domenica 18 si è svolto il Campionato Italiano a squadre nella formula a staffetta, anche in questo caso non sono mancati risultati e soddisfazioni per la società riminese.

In campo femminile infatti si registra l’ottima medaglia d’argento per la compagine composta da Gaia Peron, Silvia Serafini e Maria Alfonsa Sella, che nulla hanno potuto contro la formazione del Cremona Stradivari. Il bronzo è andato al Jhonny triathlon. Da segnalare il buon quinto posto per la seconda squadra del TDSGRimini composta da Elisabetta Stampi, Melissa Mularoni, Romina Ridolfi.

Nella competizione maschile sono stati confermati i pronostici che davano il gruppo delle Fiamme Oro come favorito, la seconda piazza è stata conquistata dal team Poletti, mentre il TD si è piazzato sul terzo gradino del podio con Riccardo Alvano, Luca Facchinetti, Alessio Picco.

Trasferta più che positiva dunque quella che chiude questa prima fase della stagione, ora si comincia con le competizioni di triathlon e le gare giovanili…

MARIA ALFONSA SELLA MEDAGLIA D’ARGENTO AI CAMPIONATI ITALIANI DI DUATHLON DI NOCETO (PR)

16 aprile 2010

Domenica scorsa a Noceto (PR) si è svolto il Campionato Italiano di Duathlon Sprint e la quarta tappa del Circuito di Duathlon Sprint. Un’ottima occasione per gli atleti del Triathlon Duathlon SGR Rimini di dimostrare ancora una volta il loro straordinario valore nella duplice disciplina.

Valore che sul campo ha premiato Maria Alfonsa Sella, medaglia d’argento dietro solo a Anna Maria Mazzetti (Polizia), per pochi secondi. A completare la bella serie di risultati delle atlete del T.D. c’è il sesto posto di Gaia Peron, l’undicesimo di Nadia Rossi e il dodicesimo di Silvia Serafini.

In campo maschile i migliori dei riminesi sono stati Alessio Picco, ottavo, e lo junior Alberto Della Pasqua, 17°.

Dopo questa gara il T.D.Rimini incrementa il suo vantaggio nel Circuito di Duathlon Sprint, ma c’è un altro fattore a portare grande soddisfazione alla società riminese. La competizione di Noceto era l’ultima prova di qualificazione per i Campionati Europei di Duathlon che si terranno a Nancy (Francia), l’1 e 2 maggio prossimi. Ebbene il Td è riuscito a qualificare la bellezza di 4 atleti in altrettante categorie: Alessio Picco (Elite uomini), Maria Alfonsa Sella (Elite donne), Alberto Della Pasqua (Junior uomini) e Elena Petrini (Junior donne).

Sabato e Domenica a Rivergaro (PC) sarà la volta dell’ultima tappa del Circuito di Duathlon Sprint e del Campionato Italiano a squadre con la formula a staffetta: il Td parteciperà con sei squadre maschili e tre femminili con ottime probabilità di vittoria con la prima squadra femminile e da podio con quella maschile.

Circuito Duathlon Sprint – Grande successo per il TD nella gara organizzata in casa

14 marzo 2010

Uno splendido sole ha incorniciato il lungomare di Rimini dove oggi (14 marzo) si è disputata la competizione sportiva Circuito di Duathlon Sprint, 2^ tappa del Campionato Italiano per Società maschili e femminili, “Trofeo Emilio Di Toro”, organizzata dall’Associazione sportiva Triathlon Duathlon SGR Rimini.

Sarà stato il clima, sarà stato il numeroso pubblico che si è riversato lungo il percorso, ma quella di oggi è stata davvero una bellissima gara. La distanza era quella “sprint” e cioè 5 km di corsa, 20 di ciclismo e di nuovo 2,5 km di corsa, i partecipanti erano circa 380 e la competizione è stata molto combattuta.

Il percorso riguardava Piazzale Fellini e dintorni oltre che l’intero lungomare di Rimini, da Largo Boscovich a Piazzale Gondar. L’area è stata interamente chiusa al traffico e per questo si ringrazia sentitamente la Polizia Municipale di Rimini per la preziosa collaborazione.

L’organizzazione della gara era a cura della pluripremiata associazione sportiva dilettantistica Triathlon Duathlon SGR Rimini che viene supportata dall’Assessorato allo Sport del Comune di Rimini, dalla Federazione Italiana Triathlon e dall’Esercito Italiano, in particolare dal personale della Caserma “Giulio Cesare” di Rimini. Non vanno dimenticati gli sponsor privati che sostengono il lavoro del T.D. Rimini: SGR Servizi Spa, Ape Supermercati, Etichettificio Dany, Fresco Mare, Living Sport, Monini, Romagna Iniziative, VeloSystem.

Ma veniamo ai risultati sportivi. La competizione femminile “Elite” è stata completamente dominata dalle atlete del T.D., che ha guadagnato una straordinaria “doppietta”. Prima a tagliare il traguardo, come da pronostico, è stata infatti Maria Alfonsa Sella – già vincitrice della prima tappa del circuito svoltasi a Cascina – con il tempo di 1h03’28’’. Alle sue spalle la riminese Gaia Peron (1h05’36’’), seguita da Caterina Bordino dell’ATL Bellinzago (1h08’29’’).

La Sella non ha avuto rivali ed è rimasta in testa dai primi metri fino alla fine della gara. Già al primo cambio aveva dato un minuto alle inseguitrici Alexa Giussani dell’ATL Bellinzago e Alice Capone del Forhans Team. Purtroppo queste due valide atlete in seguito sono state squalificate per aver sbagliato percorso, lasciando spazio alle inseguitrici.

Il successo in “rosa” del T.D. non si limita alle due medaglie: da segnalare infatti anche i risultati delle altre atlete “Elite”: Romina Ridolfi quarta, Lara Barucci quinta, ed Elisabetta Stampi sesta.

Ma non è finita… Oltre alle “Elite” erano in gara anche le atlete “Age group” e anche in questa categoria le riminesi sono state fantastiche. Nadia Rossi è stata la prima nella categoria S4 (anni 35-39) con un brillante tempo che sarebbe stato il terzo assoluto, mentre Melissa Mularoni è stata la prima S3 (anni 30-34) anche lei con un ottimo tempo che l’avrebbe portata al sesto posto assoluto. Nadia Monaldini è arrivata seconda tra le M3 (50-54) e Enrica Carniglia è arrivata terza tra le M1 (40-44).
La gara “Elite” degli uomini è stata molto più combattuta: il gruppo è rimasto compatto fino alla fine e il podio è stato deciso negli ultimi 500 metri di corsa. La medaglia d’oro è andata a uno dei favoriti, Daniel Hofer dei Carabinieri che ha tagliato il traguardo in 54’01’’. Una bella medaglia d’argento è stata invece assegnata al portacolori del T.D. SGR Alessio Picco, distaccato di soli 5 secondi (54’06). Sul terzo gradino del podio è salito il francese Toumy Degham della Peperoncino Team con 54’10’’.
Da segnalare l’ottimo settimo piazzamento “elite” dell’atleta di casa Luca Facchinetti e il brillante primo posto tra gli Junior di Alberto Della Pasqua (15° assoluto). E poi ancora, Danilo Pascucci è giunto primo nella categoria M3 (50-54), Giancarlo Ricci è stato il primo tra gli M5 (60-64), Mattia Garattoni è arrivato secondo tra gli S1 (20-24), Francesco Vittori secondo tra gli S2 (25-29), Onorio Pompizii secondo tra gli M3 (50-54), Michelangelo Parmigiani terzo tra gli “Allievi” e Giorgio Pavolucci secondo tra gli M4 (55-59).

“E’ stata una bellissima giornata di gare – ha dichiarato l’Assessore allo sport del Comune di Rimini Donatella Turci – con il nostro lungomare vivo e vivace, pieno di pubblico che ha molto apprezzato lo spettacolo!”.

“Davvero una gran bella gara – le fa eco Alessandro Alessandri, atleta e presidente del T.D. – Gli atleti erano molto contenti e soddisfatti e questo ci ripaga di tutti i sacrifici che si fanno nell’organizzare una manifestazione come questa e credo che lo spettacolo offerto da questi ragazzi ripaghi anche i sacrifici che affronta la città. Grande soddisfazione, inoltre, per il numero di iscritti, che nel duathlon è in continua crescita, e per i fantastici risultati sportivi della nostra società che ha vinto dall’inizio, con i 53 partecipanti, e al traguardo con le bellissime medaglie”.

Come indica il titolo della competizione, quella di oggi è stata la seconda tappa del Circuito di duathlon sprint voluto dalla Federazione Italiana Triathlon per decretare, con un sistema a punti, la migliore società sportiva nella duplice disciplina. Il circuito è formato da 5 gare: la prima si è già svolta a Cascina (PI) il 21 febbraio. Dopo quella di Rimini toccherà a Borgomanero (NO) il 21 marzo, a Noceto (PR) l’11 aprile e a Rivergaro il 17 aprile.

Già dopo la prima tappa di Cascina il T.D. Rimini poteva vantare il primo posto con ben 461 punti, seguivano il Freezone a 271 e l’Asd Poletti a 254. Dopo i successi di oggi la classifica vedrà un ulteriore grande distacco da parte del T.D. rispetto alle altre società. Per ora non sono disponibili i punteggi esatti, che saranno elaborati prossimamente dai giudici federali.

La sintesi della gara sarà trasmessa su Nuova Rete martedì 16 marzo alle 13:00, su VGA mercoledì 17 marzo alle 18.30 e sabato 20 marzo alle 21:00.

Get the Flash Player to see this player.

Sito del Challenge Rimini

Pagina Facebook