Archivio della Categoria 'News'

Iscrizione 3° Triathlon del Titano

domenica 12 agosto 2012

Il 3° Triathlon del Titano si svolgerà nella Repubblica di San Marino il prossimo 19 Agosto.

Il costo dell’iscrizione è di € 30,00 per master e senior ed € 15,00 per gli junior. Per le iscrizioni successive al 15 Agosto 2012 vi sarà una maggiorazione di € 10,00.

La quota di iscrizione va inviata via bonifico al seguente conto corrente intestato a PA Incentive:
IBAN IT 11L 06285 24214 CC0145460582
con la causale “Iscrizione 3° Triathlon del Titano”

Inviare la ricevuta del pagamento via fax al 0541 305879 o per posta elettronica a iscrizioni@paincentive.it

Per completare l’iscrizione è necessario compilare il form su questa pagina.

Momento magico: Petrini argento ai Mondiali juniores e Parmigiani oro alla finale di Coppa Italia

martedì 27 settembre 2011

Quando si dice un momento magico… E’ stato davvero indimenticabile il fine settimana del 24 e 25 settembre per i ragazzi del Triathlon Duathlon SGR Rimini che hanno raggiunto risultati importanti a coronamento del duro lavoro fatto durante tutta la stagione.

Partiamo dalla spoletina in forza al Td Elena Maria Petrini che non smette mai di stupire. Dopo il decimo posto ai mondiali di triathlon di Pechino di due settimane fa, infatti, questa volta la giovane atleta non manca il podio e si aggiudica una favolosa medaglia d’argento ai Mondiali juniores di duathlon che si sono svolti a Gijon in Spagna.

Con una gara impeccabile nella quale è rimasta sempre tra le primissime, la Petrini ha tagliato il traguardo in 1h 3’ 37’’. Meglio di lei ha fatto solo l’imprendibile venezuelana Joselin Brea con il tempo di 1h 3’ 12’’. Sul terzo gradino del podio è salita la spagnola Melina Alonso con 1h 3’ 51’’.

Ma le soddisfazioni per l’atleta del Td non sono finite qui: dopo l’argento individuale è giunto anche l’oro con la staffetta mista. In squadra con la Petrini c’erano Delian Stateff, Giorgia Priarone e Matthias Steinwandter (campione del mondo individuale). Il quartetto ha chiuso la gara in  1h 29’ 47’’ precedendo la Spagna (1h 30’ 39’’) e il Sud Africa (1h 38’ 53’’). L’atleta spoletina ha saputo anche in questo caso dare il suo contributo decisivo visto che è riuscita a passare il testimone al compagno in prima posizione.

Soddisfazioni per i riminesi anche nella competizione riservata agli “Elite” (vinta dal portoghese Sergio Silva) dove si è fatto valere il giovane Alessio Picco, giunto nono con una bella prova, sempre a ridosso del gruppetto di testa.

La staffetta “elite” italiana ha guadagnato invece la quinta piazza. Al primo posto la Francia.

Il Mondiale di Gijon era valevole anche per le categorie Age group, dove non mancano i risultati positivi. Da segnalare il bel bronzo di Silvia Serafini nella categoria 40-44 anni e il quinto posto di Massimo Torsani nella cat. 45-49. Massimo Strada è giunto ventitreesimo tra i 40-44 mentre Davide Bascucci venticinquesimo tra i 20-24.

Dicevamo che il weekend appena trascorso è stato magico per il Td Rimini. Infatti i successi e le vittorie sono arrivati anche da quel di Cremona, dove si sono svolte le finali del circuito di Coppa Italia e la Coppa delle Regioni riservate ai giovani.

Sabato si sono svolte le finali del circuito di Coppa Italia, che ha visto al via gli atleti delle categorie Youth A (nati nel ’96-97), Youth B (’94-’95), gli Junior e gli Under23; domenica si è replicato con la Coppa delle Regioni a staffetta (due Youth ed uno Junior). Sono stati circa 250 i partecipanti, in rappresentanza di oltre trenta società provenienti da tutta Italia.

In questo bel contesto il riminese Michelangelo Parmigiani ha fatto suo l’oro nella categoria Youth B. Parmigiani ha raggiunto il brillante traguardo grazie a una frazione podistica impressionante. Un finale di stagione davvero esaltante per il riminese, già sesto domenica scorsa nella Coppa Europa Juniores di Bled (SLO).

Inoltre, insieme a Dario Chitti e Michele Pezzati, l’atleta riminese è riuscito a guadagnare l’argento per l’Emilia-Romagna nella Coppa delle Regioni (al primo posto il Lazio, al terzo la Lombardia). Uno storico risultato per la nostra rappresentativa. Sempre per Coppa delle Regioni la compagine femminile in cui erano le riminesi Elena Viani e Caterina Moroni ha invece concluso al quindicesimo posto.

Tornando alla Coppa Italia, oltre all’oro di Parmigiani va segnalata la bella prova nella categoria Under23 di Alberto Della Pasqua che ha raggiunto il terzo gradino del podio.

Tra le Yuoth A buona l’ottava posto di Caterina Moroni seguita da Elena Viani e Martina Ioli.

Nella stessa categoria ma al maschile hanno partecipato anche Vittorio Marini e Nicolò Paganelli.

Per finire, il prossimo appuntamento per i giovani atleti delle multidiscipline sarà sabato proprio a Rimini, in occasione dei Campionati Italiani di Triathlon Sprint. Da non perdere.

Alla conquista della TriKids Nord Est Cup. TD medaglia d’oro

martedì 6 settembre 2011

Domenica 4 settembre a San Candido (BZ) si è svolta la finalissima del circuito Tri Kids Nord Est Cup, composto da sette prove di multidiscipline disputatesi nel corso della stagione nel nord-est del Paese (compreso il Triathlon Kids di San Marino del 21 agosto scorso organizzato proprio dal Triathlon Duathlon SGR Rimini).

Per i giovanissimi del TD Rimini quella di domenica è stata una giornata da ricordare e incorniciare, infatti dopo sette anni finalmente i ragazzi guidati da Romina Ridolfi e Massimo Strada si sono aggiudicati la medaglia d’oro del circuito.

Una vittoria conquistata con pochissimo margine sul Bressanone Nuoto con cui durante la stagione si è accesa una serrata e sportiva battaglia per la leadership della classifica di società. Mentre il terzo posto è stato assegnato al Marostica Triathlon.

Come dicevamo la finale si è svolta a San Candido domenica scorsa e ha coinvolto oltre 140 atleti dagli 8 ai 19 anni. Diversi i podi occupati dai giovani di Rimini, con le nette vittorie di Nicolò Strada, autore di un en plein che lo ha portato a conquistare tutte e sette le prove, Elisa Arcangeli e Michelangelo Parmigiani, premiato anche come atleta rivelazione del circuito.

Brillanti piazzamenti anche di Sara Moretti, seconda dietro la Arcangeli, Matteo Ricci quinto tra i pari età con la miglior gara della stagione, Nicolò Paganelli quinto nella sua categoria seguito  dal compagno Vittorio Marini, mentre Elena Viani si è portata a casa un gran bell’argento.

A ridosso delle prime posizioni anche le “cucciole” (8, 9 anni) al primo anno di attività Alessia Paganelli, Nicole Arcangeli e Myral Greco e i maschietti Lorenzo Viani e Mattia Paganelli. Quarto posto ai piedi del podio per Caterina Moroni tra le YoungA e settimo per Martina Ugolini tra le YoungB.

La classifica finale ha visto i giovani riminesi primeggiare nelle rispettive categorie sempre con Strada, Arcangeli e Parmigiani, e conquistare un secondo posto con Caterina Moroni e due bronzi con Cecilia D’Aniello e Sara Moretti.

Assenti, ma determinanti ai fini della classifica finale con i punti raccolti nelle gare precedenti, Cecilia D’Aniello, Riccardo Mariani, Tomas Greco e Martina Ioli a cui va il ringraziamento da parte della società.

“Un risultato dato dalla partecipazione compatta di tutta la squadra – afferma Romina Ridolfi – Sono estremamente felice per questa vittoria, inseguita per tanti anni e frutto di un team che ha partecipato coeso al circuito conseguendo tra l’altro anche diverse affermazioni individuali. Sapevamo di poter vincere, ma la finale di San Candido è stata determinante e i ragazzi hanno dato il meglio di sé.  Vorrei inoltre fare una dedica speciale a Cecilia D’Aniello, fermata ai box da un piccolo problema di salute. E un ringraziamento a Massimo Strada che mi aiuta nel coordinare gli allenamenti di tutti i ragazzi”.

Prossimo appuntamento per i kids di Rimini alla finale di Coppa Italia e Coppa delle Regioni il 24 e 25 settembre a Cadrezzate (Varese).

Classifiche del Triathlon Sprint Meeting Rimini

lunedì 23 agosto 2010

TABALAPPI ENRICO, PORTACOLORI DEL TDRIMINI, CONCLUDE L’IROMEN DI NIZZA

lunedì 5 luglio 2010

Presentato alla stampa il Circuito di duathlon Sprint, tappa di Rimini – 14 marzo

venerdì 12 marzo 2010

E’ stata presentata ieri mattina presso la sede di SGR Servizi Spa la competizione sportiva denominata Circuito di Duathlon Sprint, 2^ tappa del Campionato Italiano per Società maschili e femminili, “Trofeo Emilio Di Toro”, che si svolgerà a Rimini il prossimo 14 marzo a cura dell’Associazione sportiva Triathlon Duathlon SGR Rimini. Erano presenti: Alessandro Alessandri (atleta e presidente del Triathlon Duathlon SGR Rimini), Giuliano Mami e Daniele Tosi (del consiglio direttivo del T.D. SGR Rimini), Donatella Turci (Assessore allo sport del Comune di Rimini), il Tenente Maria Carozza (dell’Esercito Italiano-Caserma Giulio Cesare di Rimini), Dionigio Dionigi e Micaela Dionigi di SGR Servizi Spa (sponsor della società).

Ormai il grande duathlon a Rimini è diventato una felice tradizione. E’ dal 2001 infatti che l’associazione Triathlon Duathlon SGR Rimini organizza competizioni di carattere nazionale e internazionale sullo splendido litorale romagnolo. Quest’anno sarà la volta di una spettacolare gara a livello nazionale: il 14 marzo 2010 il lungomare riminese e il bel piazzale Fellini accoglieranno il Circuito di Duathlon Sprint, 2^ tappa del Campionato Italiano per Società maschili e femminili dedicato al prematuramente scomparso Emilio Di Toro, ex presidente della Federazione Italiana Triathlon.

Il duathlon è l’impegnativa disciplina che racchiude la fatica e l’agonismo provenienti da due gesti atletici differenti e complementari: la corsa e il ciclismo. La distanza “sprint” consiste in 5 km di corsa, 20 di ciclismo e di nuovo 2,5 km di corsa.

Dunque, domenica 14 marzo, a partire dalle ore 10.00 e fino alle 15.30 circa si daranno battaglia i principali protagonisti delle multidiscipline nazionali. L’appuntamento è per tutti in Piazzale Fellini, dove i circa 350 partecipanti troveranno la zona partenza, l’arrivo e la spettacolare “zona cambio”.

L’organizzazione è come sempre a cura della pluripremiata associazione sportiva dilettantistica Triathlon Duathlon SGR Rimini che viene supportata dall’Assessorato allo Sport del Comune di Rimini, dalla Federazione Italiana Triathlon e dall’Esercito Italiano, in particolare dal personale della Caserma “Giulio Cesare” di Rimini. Non vanno dimenticati gli sponsor privati che sostengono il lavoro del T.D. Rimini: SGR Servizi Spa, Ape Supermercati, Etichettificio Dany, Fresco Mare, Living Sport, Monini, Romagna Iniziative, VeloSystem.

Come indica il titolo della competizione, quella riminese del 14 marzo sarà la seconda tappa del Circuito di duathlon sprint voluto dalla Federazione Italiana Triathlon per decretare, con un sistema a punti, la migliore società sportiva nella duplice disciplina. Il circuito è formato da 5 gare: la prima si è già svolta a Cascina (PI) il 21 febbraio. Dopo quella di Rimini del 14 marzo toccherà a Borgomanero (NO) il 21 marzo, a Noceto (PR) l’11 aprile e a Rivergaro il 17 aprile.

Ogni gara attribuisce un punteggio all’atleta classificato, i punteggi degli atleti costituiscono la classifica finale delle società partecipanti, sommando i punteggi ottenuti sia nelle classifiche maschili che in quelle femminili.

Già dopo la prima tappa di Cascina il T.D. Rimini può vantare il primo posto con ben 461 punti, seguono il Freezone a 271 e l’Asd Poletti a 254.

Ma torniamo alla gara riminese, che è già un grande successo in anticipo, visto che ha raggiunto un bel numero di partecipanti: al momento in cui si scrive sono oltre 270 uomini e 77 donne.

Gli atleti saranno divisi in due batterie maschili e una femminile con il seguente programma: la prima batteria maschile partirà alle ore 10.00, la batteria femminile alle ore 11.45, la seconda batteria maschile alle ore 13.30. La premiazione è prevista intorno alle ore 15.30.

Il percorso di gara riguarderà Piazzale Fellini e dintorni oltre che l’intero lungomare di Rimini, da Largo Boscovich a Piazzale Gondar. L’area di gara sarà interamente chiusa al traffico e con divieto di sosta. L’organizzazione ringrazia sentitamente la Polizia Municipale di Rimini per la preziosa collaborazione nella chiusura del percorso e nella gestione del traffico.

La competizione è incerta e i campioni in grado di aggiudicarsi il titolo sono diversi. Tra questi non mancheranno gli alfieri di “casa” del T.D., che parteciperà con ben 53 atleti (uomini e donne).

Tra i favoriti infatti vanno annoverati prima fra tutti alcuni campioni del T.D. come Alessio Picco, neo vincitore del Duathlon di Pella (NO) del 28 febbraio, affiancato dal compagno di squadra e di nazionale Luca Facchinetti. Ma certo non saranno i soli… A dar loro del filo da torcere ci saranno: Andrea Secchiero del Protek Rho; Daniel Hofer (CS Carabinieri), numero uno del Duathlon di Arcugnano (VI) lo scorso 7 marzo; il suo compagno di team Giulio Molinari; il nazionale russo in forza ai Los Tigres Serguey Yakolev; Stefano Luciani dell’ASD Poletti, medaglia d’oro nella prima prova del Circuito di duathlon sprint a Cascina (PI), che sarà coadiuvato dai compagni di squadra Luca Bonazzi, Massimiliano Sansone e Alessandro Brustia.

Una su tutte nella gara in rosa: la campionessa del T.D. Maria Alfonsa Sella, reduce dalla vittoria nella prima prova del circuito a Cascina. Non saranno da meno le compagne di team Silvia Serafini, Romina Ridolfi e Gaia Peron. Da non sottovalutare, infine, la giovane promessa dalla Jhonny Triathlon Alice Capone.

E che vinca il migliore…!

Uscita su Il Resto del Carlino

martedì 12 gennaio 2010

Ultima uscita su Il Resto del Carlino, una pagina per la nostra vittoriosa Società dedicata a tutti gli atleti e gli amici sportivi:

pagina TD carlino

Ciao Emilio

martedì 1 dicembre 2009


L’associazione sportiva Triathlon Duathlon SGR Rimini comunica una drammatica notizia.

Emilio Di Toro, il Presidente della Federazione Italiana e della Federazione Europea Triathlon, è mancato all’improvviso sabato sera (28 novembre), per un attacco cardiaco.

Ancora sotto shock tutto il mondo del duathlon e del triathlon. In particolare gli atleti, i dirigenti e gli amici del TD Rimini – con il quale il presidente Di Toro aveva spesso lavorato nell’organizzazione di manifestazioni, con grande professionalità e passione – sono affranti per l’accaduto e si stringono attorno ai familiari di colui che è stato un grande amico, prima di tutto il resto.

 

“Non abbiamo parole  - dicono i dirigenti del TD – una persona così non la troveremo più. Con lui abbiamo condiviso tutto, con lui è cresciuto tutto il movimento, compresa la nostra società, grazie a lui siamo diventati quello che siamo oggi. Emilio è stato un grande compagno di viaggio e un grande amico, che non sarà dimenticato”.


Elbaman: Strepitosa Maria Sella medaglia d’oro, seguita da Stampi e Serafini. Ottima medaglia di bronzo per Alvano

lunedì 28 settembre 2009

Dopo aver conquistato, lo scorso 13 settembre, il Campionato italiano di Triathlon doppio olimpico, Maria Alfonsa Sella incamera un altro straordinario successo: il titolo tricolore di triathlon su distanza Ironman all’Isola D’Elba, svoltosi domenica 27 settembre. La siciliana in forza da alcuni anni al Triathlon Duathlon SGR Rimini ha raggiunto questo ambito risultato per la terza volta, dopo le medaglie d’oro del 2007 e del 2008.

Ma la gioia per il TD non si limita a questo eccezionale traguardo: anche il secondo e il terzo gradino del podio, infatti, sono stati raggiunti dalle riminesi Elisabetta Stampi e Silvia Serafini: un’annata davvero alla grande per il triathlon in salsa rosa!

La gara di domenica ha visto protagonista il consueto impegnativo percorso su distanza ironman e cioè gli atleti hanno dovuto affrontare 3800m di nuoto, 180km in bici e, per finire, una maratona (42.2km) di corsa. Tantissimi gli iscritti che hanno raggiunto il numero record di 599 atleti, tra uomini e donne.

Per quel che riguarda la prestazione della Sella, è stata lei stessa a raccontarcela: “Mi sono sentita benissimo ed è stata una gara fantastica. Sono sempre rimasta in testa: nella frazione a nuoto è andato tutto liscio e ho anche guadagnato qualche minuto sia sulle avversarie che sulla mia performance dello scorso anno. Poi in bici sono riuscita addirittura ad abbassare di venti minuti il mio tempo del 2008 guadagnando un grande vantaggio sulle inseguitrici. Infine durante la maratona ho amministrato tranquillamente la mia posizione. E’ stata una grande soddisfazione, anche per la nostra società visto che alla fine siamo salite in tre sul podio!”

E gli uomini? Il Td è riuscito a “mettere lo zampino” anche in questa competizione e in grande stile… Infatti il giovane alfiere riminese Riccardo Alvano ha guadagnato una meritata medaglia di bronzo, mentre il titolo tricolore è andato a Matteo Annovazzi del Peperoncino Team.

Per non essere da meno delle ragazze, anche gli uomini del td si sono dunque ben comportati. Oltre ad Alvano infatti vanno segnalati Massimo Strada, che è arrivato undicesimo, e poi Onorio Pompizii, medaglia d’argento nella sua categoria M3 (anni 50-54) e Paolo Sorichetti, medaglia di bronzo nella categoria M1 (40-44).

E davvero il TD SGR ha motivo di essere orgoglioso di questi ragazzi che stanno portando grandi risultati alla loro società. Ma questo fine settimana va ricordato anche per altri successi. Infatti altri due portacolori riminesi hanno conquistato una medaglia d’oro: si tratta dei fidanzati Gaia Peron e Luca Facchinetti che hanno vinto entrambi, proprio domenica 27 settembre a Catania, il titolo italiano universitario di triathlon olimpico.

Una bella giornata di sport sul lido catanese che ancora una volta ha regalato grandi momenti di gioia alla pluripremiata società riminese.

 

Bottino di medaglie per le juoniores a Gaggio Montano (29, 30 agosto)

lunedì 31 agosto 2009


A Gaggio Montano, in provincia di Bologna, si è appena svolto un inteso fine settimana di gare dedicate alle categorie “giovani” (cadetti, allievi, junior, under 23). Sabato 29 è stata la volta della quarta tappa di Coppa Italia di triathlon, mentre domenica 30 si sono svolti i Campionati italiani a staffetta della stessa disciplina.

 

In entrambe le giornate, i portacolori del Triathlon Duathlon SGR Rimini si sono fatti valere conquistando ben tre medaglie. Sono state soprattutto le donne a dare grandi soddisfazioni alla società riminese: nella prova di Coppa Italia (sabato 29) infatti le atlete juniores Elena Cavallini (autrice di una prova veramente brillante) e Lara Barucci (alla prima stagione di attività) hanno incamerato rispettivamente il primo e il terzo posto: un risultato entusiasmante soprattutto se si considera che in seconda piazza c’era Alexa Giussani, la campionessa italiana di categoria. Ma non solo, la Cavallini è riuscita a distanziare la rivale di ben 5 minuti…

 

Sempre la Cavallini e la Barucci, accompagnate in squadra da Maria Laura Manzini, hanno poi sbaragliato le avversarie nella gara di domenica (Campionati italiani a staffetta) davanti all’Alta Pusteria Triathlon. In questo modo le juniores riminesi hanno incamerato una bella doppietta visto che avevano già ottenuto lo stesso titolo italiano a staffetta nella disciplina del duathlon lo scorso maggio.

 

Questi importanti risultati hanno reso orgogliosa tutta la società del TD e in particolare i tecnici giovanili Romina Ridolfi e Piergiorgio Conti, che seguono i ragazzi con grande passione.

 

“Il percorso era davvero duro – commenta la Ridolfi – sia in bici che a piedi, ma i nostri si sono ben comportati!”.

 

Oltre alle “medagliate” infatti, hanno reso onore alla società di appartenenza anche gli altri atleti in gara.

 

Nella competizione di Coppa Italia di sabato, gli juniores uomini hanno visto protagonisti Alberto Della Pasqua, giunto decimo ma sicuramente condizionato dai 50 metri nuotati in più in acqua, mentre lo sfortunato Luca Cavallini ha forato in bicicletta.

 

Nella categoria allieve troviamo al quarto posto Elena Petrini mentre  Anna Lisa Mariani è giunta dodicesima. Tra gli allievi, ottava piazza per Carlo Tugni, tredicesima per Daniele Ricci mentre Andrea Viani è giunto ventesimo, ventunesimo Elia Ghigliossi, entrambi al primo anno con i colori riminesi.

 

Tra i cadetti bella prova di Giovanni Mariani sedicesimo e Michelangelo Parmigiani diciottesimo seguiti da Pietro Basile e Andrea Fiorani.

 

Per quel che riguarda i Campionati a staffetta di domenica, oltre il primo posto delle tre juniores, va segnalato il quarto piazzamento delle allieve Anna Lisa Mariani, Elena Maria Petrini, Elena Della Pasqua. Le ragazze, a lungo in zona podio, si sono dovute accontentare del quarto posto dietro a Virtus Aqui, Alta Pusteria Triathlon e La Fenice Triathlon.

 

Anche gli allievi Andrea Viani, Daniele Ricci e Carlo Tugni hanno lottato fino all’ultimo per il terzo posto, chiudendo poi la prova in quinta posizione.

 

Sesto posto sia per gli juniores (Alberto Della Pasqua, Luca Cavallini e Elia Ghigliosso) che per i cadetti (rimasti giù dal podio per poco più di 30”) Pietro Basile, Michelangelo Parmigiani e Giovanni Mariani.

 

Elena Maria Petrini e Carlo Tugni sono ancora a Gaggio Montano in quanto convocati dalla Federazione per prendere parte ad un raduno che vede coinvolti i migliori cadetti ed allievi italiani…

Get the Flash Player to see this player.

Sito del Challenge Rimini

Pagina Facebook