ORO PER LE JUNIORES DEL TDSGRIMINI

squadra-oro.JPG 

 

Week end intenso per i giovani del TD SGR Rimini, che in quel di Piacenza hanno difeso i colori  di Rimini nei Campionati Italiani di Duathlon Giovani portando a casa un oro e numerosi ottimi piazzamenti.Una due giorni (9 e 10 maggio) che ha visto scendere in pista circa 300 atleti di 43 differenti società e 64 squadre (45 maschili e 19 femminili), per contendersi i titoli tricolore individuali (cadetti, allievi, junior ) e quelli a staffetta, inserita per la prima volta come titolo giovanile; la gara inoltre è stata valida per Coppa Italia Giovani e quale 1^ tappa del Campionato Italiano Società Giovani (che per il primo anno viene assegnato sulla somma dei 3 camp ita giovani – triathlon, duathlon, aquathlon – e coppa Italia).Oro per la staffetta rosa della categoria juniores formata da Martina Ugolini ( primo anno cadetti schierata per l’occasione nella categoria superiore), Elena CavalliniMaria Laura Manzini che hanno tagliato il traguardo davanti ai terzetti di Silca Ultralite e Alta Pusteria. I colleghi maschi, Luca Cavallini, Anthony Spadoni e Enrico Ghigi (rientrato nelle fila del TD da pochi giorni e subito in gara) si sono piazzati al 12° posto.Nella categoria Allievi, 5° posto del terzetto formato da Anna Lisa Mariani, che protagonista di una rovinosa caduta nella frazione ciclistica, si è rialzata e ha concluso la sua gara, per passare il testimone alla giovane Elena Della Pasqua ( che è ancora cadetta ma schierata per l’occasione tra gli allievi) e  Elena Maria Petrini. Tra i ragazzi sempre della categoria Allievi 4° posto della squadra formata da Carlo Tugni, Andrea Viani e Matteo Campana autori di una gara tutta in rimonta.Nella categoria Cadetti Maschi, grande prova del terzetto del TD che oltre ogni aspettativa ha lottato fino alla fine per il 3° posto, arrendendosi solo nell’ultima frazione di corsa e chiudendo la gara con un brillante quarto posto.Per quanto riguarda i titoli individuali: nella gara juniores ( 18-19) femminile Elena Cavallini terza fino a metà della frazione ciclistica è caduta in uno scontro con un addetto al percorso ed è stata costretta al ritiro all’inizio dell’ultima frazione di corsa. Anthony Spadoni  e Luca Cavallini sono invece stati penalizzati da un errore di interpretazione del percorso e hanno terminato la gara rispettivamente in 28° e 41° posizione .Tra gli allievi (16-17), brillante 4° posto sia per Elena Petrini fino all’ultimo in lotta per il podio , sia per Matteo Campana tra i maschi, battuto di un soffio negli ultimi 150mt. Sempre tra le allieve segnaliamo il 10° posto di Anna Lisa Mariani al primo anno di categoria, mentre tra i ragazzi  ancora 10° posto di Carlo Tugni e bene anche Andrea Viani che ha concluso in 34^ posizione.Nelle cadette (14-15)  bel 6° posto di Martina Ugolini e 38° per Elena Della Pasqua, praticamente al debutto in gara; tra i cadetti 12° per Andrea Fiorani e 27° per Giovanni Mariani, al termine di una gara che vede una classifica serrata dal punto di vista dei risultati cronometrici e con distacchi minimi rispetto alla prime posizioni.Nel pomeriggio nelle gare dei giovanissimi in pista anche: Sara Moretti nella categoria esordienti (10-11) femmine e Lorenzo Viani e Matteo Ricci tra i maschi, e nella categoria ragazzi (12-13) Elena Viani.

Sempre ieri, domenica 10 maggio, si è corso a Suno (provincia di Novara) si è corso un duathlon sprint, che rappresenta l’ultima prova in vista degli Europei di Budapest, sul gradino più alto del podio è salito Alessio Picco, il portacolori del Td Sgr Rimini, che ha preceduto i Carabinieri Daniel Hofer ed Emilio D’Aquino, una prestazione che conferma lo stato di forma del campione in vista dell’importante appuntamento internazionale del 23 e 24 maggio.

Scrivi un commento